Chi siamo

Associazione

Chi siamo

Kallipolis è un’associazione di promozione sociale con personalità giuridica.

Nata nel 2006 per migliorare la vivibilità degli insediamenti umani sia in Italia che all’estero, con particolare attenzione ai paesi in transizione e a quelli in via di sviluppo, Kallipolis si riconosce negli obiettivi dell’Agenda Habitat delle Nazioni Unite.

L’associazione mette al centro della sua attenzione i gruppi più vulnerabili, scommettendo sulla capacità degli ambienti urbani, che già oggi sono il motore dello sviluppo del pianeta, di diventare anche spazi di libertà e di equità.


Kallipolis, attraverso il suo operato, vuole contribuire a costruire città:

  • INCLUSIVE: accessibili a tutti e attente ai più vulnerabili;
  • VERDI: impegnate nella riduzione dell’impatto ambientale delle attività umane che in esse si generano (rifiuti, trasporti, produzione di energia, consumo di risorse);
  • SANE: che permettano ad ogni cittadino di poter condurre uno stile di vita salutare e sicuro;
  • ATTRATTIVE: che possano offrire opportunità di lavoro, cultura e formazione per tutti;
  • PARTECIPATE: in grado di ascoltare i bisogni dei propri abitanti e di costruire con loro le risposte;
  • RESPONSABILI: attente a preservare risorse e opportunità per le generazioni future;
  • RESILIENTI: pronte ad affrontare le conseguenze dei cambiamenti climatici.

ART.3 L’associazione non ha scopo di lucro. Essa si prefigge esclusivamente finalità di solidarietà sociale ed ha come scopo il miglioramento delle condizioni e della qualità della vita sotto i profili economico, sociale, politico, urbanistico, ambientale, nei contesti urbani, nei paesi in via sviluppo, in Europa e in tutte le aree marginali, con particolare riferimento alle componenti deboli e vulnerabili della popolazione, alle politiche di genere, alle nuove emergenze legate all’immigrazione, all’inclusione dei giovani. […]


Kallipolis è iscritta al N°120 del Registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.