Progetti

I nostri progetti

Scoprite il nostro lavoro

AD ARTE – la CASA si AutoRecupera a TriestE


In seguito alla Legge Regionale n. 27 del 30/12/2014 che ha introdotto nella Regione Autonoma Friuli Venezia la possibilità di accedere a contributi a favore di interventi di riqualificazione edilizia pubblica ad uso residenziale, il Comune di Trieste propone un intervento pilota di autorecupero assistito* volto alla riqualificazione di un immobile sito in via Piero della Francesca n° 4, nel quartiere di San Giovanni a Trieste.

L’intervento consiste nella ristrutturazione di un edificio di proprietà del Comune di Trieste e gestito attualmente dall’Ater di Trieste, e il suo trasferimento alla nuova cooperativa tramite la concessione del diritto di superficie a tempo determinato.

Il Comune concede il diritto di superficie dell’immobile per 30 anni. I beneficiari – selezionati con le modalità di avviso pubblico – si costituiranno in una cooperativa di abitazione a proprietà indivisa, alla quale il Comune di Trieste trasferirà il diritto di superficie dell’immobile. La cooperativa potrà stipulare un finanziamento con un istituto di credito per l’importo dei lavori, che sarà ripagato in 30 anni con rate mensili indicative pari a circa € 200,00 ad alloggio.

L’abbattimento dei costi sarà rappresentato dal contributo, già approvato pari a € 239.400,00 concesso al Comune di Trieste da parte della Regione Autonoma FVG, che sarà trasferito alla cooperativa nel corso dell’attuazione del progetto, e dall’apporto di manodopera degli autorecuperatori per parte delle opere edili.

Il Progetto prevede la realizzazione di 10 unità abitative di uguale metratura (53 mq). L’attuazione dell’intervento avverrà in regime di autorecupero assistito, da parte della cooperativa di abitazione a proprietà indivisa costituita da 10 beneficiari selezionati tramite bando pubblico.

Tutto il percorso, successivo alla selezione dei partecipanti e fino alla consegna degli alloggi, sarà accompagnato dal gestore sociale (Cooperativa Lybra e Associazione Kallipolis). Il gestore sociale avrà la funzione di coordinamento generale dell’intero processo di autorecupero, dall’accompagnamento dei “beneficiari” selezionati nell’iter di costituzione della cooperativa, al supporto agli stessi in tutte le procedure inerenti il percorso di autorecupero, compresa la presentazione di domanda di finanziamento presso istituti bancari.

Per maggiori informazioni: AD ARTE o segui la pagina FB dedicata al progetto.

*L’autorecupero assistito è un processo basato sul lavoro mutuo e solidale dei futuri abitanti che si costituiscono in cooperativa e si impegnano per un numero prestabilito di ore a contribuire al cantiere sotto la direzione e con la partecipazione di esperti tecnici e professionisti del settore. I lavori saranno appaltati in regime privatistico dalla cooperativa ad imprese specializzate.

Luogo di intervento
via Piero della Francesca n° 4, Trieste

Progetto promosso da
Comune di Trieste
ATER Trieste

Cofinanziato da
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Gestori sociali
Cooperativa Lybra
Kallipolis – Associazione non profit per uno sviluppo urbano sostenibile

Anno di realizzazione
2016

Stato
In corso

AD-ARTE_logo

AD ARTE

AD-ARTE_sopralluogo

AD-ARTE_locandina-IL-PROCESSO_A4