Progetti

I nostri progetti

PART-Y


Participation and Youth: Lab for Equal Cities

PART-Y nasce per promuovere il coinvolgimento, le relazioni e l’empowerment dei giovani, il sostegno agli educatori giovanili e il rafforzamento di valori comuni, impegno civico e partecipazione.

Il progetto si propone di innescare la partecipazione alla vita civica dei giovani (13-20 anni), promuovendo la loro inclusione nel processo decisionale ed il concetto di “generation equality/generazione dell’uguaglianza”, introdotto dall’agenzia delle Nazioni Unite UN Women per promuovere le pari opportunità a partire dai più giovani. Il progetto intende concentrare l’attenzione di ragazze, ragazzi ed educatori sugli spazi comuni della città quali luoghi fondamentali di incontro e di democrazia, elementi essenziali nel processo di crescita.

Il nucleo centrale del progetto coinvolge 2 centri giovanili di proprietà delle Municipalità locali a Trieste e Capodistria (PAG e CMK) per rafforzare il loro ruolo nel coinvolgimento dei giovani alla vita pubblica. Il progetto lavora con giovani ed educatori per loro offrire la possibilità di rafforzare le competenze multilivello e stimolare l’empatia tra ragazze e ragazzi. Gli oggetti dell’analisi saranno gli spazi pubblici della città, chiusi o circoscritti come centri culturali e spazi ricreativi, o aperti come piazze e strade. Il concetto di “generation equality” va di pari passo con la possibilità di utilizzare/gestire/co-progettare i “beni comuni” offerti dalle città, cimentandosi in un processo decisionale e di creazione di luoghi attraverso un approccio ludico.

Per farlo il progetto analizza e realizza interventi di placemaking, indagando gli elementi chiave in grado di trasformare uno spazio urbano qualsiasi in uno spazio di eccellenza attento ai bisogni di giovani donne e giovani uomini. Per co-progettare questi luoghi viene utilizzata la metodologia del design thinking, applicata in questo caso agli spazi della città.

Sono sviluppati due “prodotti intellettuali”: un Toolkit per costruire una campagna di comunicazione per un placemaking giovane e inclusivo e una metodologia di apprendimento del placemaking attraverso il design thinking. Questi prodotti permettono di capitalizzare le conoscenze sviluppate in questo progetto e diffonderle sotto forma di indicazioni e strumenti utili alle altre istituzioni e organizzazioni che si occupano di giovani e/o formate da giovani.

Il progetto ha una dimensione urbana, di scambio tra città, perché le città hanno un ruolo cruciale ed una posizione favorita nel sostenere il cambiamento a livello locale, e ha una dimensione transnazionale per riuscire a sfruttare l’esempio delle migliori pratiche implementate dalle città più avanzate per trasferirle, pur nella consapevolezza e nell’adattamento ai diversi contesti, a chi ha più difficoltà.

Il progetto PART-Y è finanziato dal programma Erasmus+ (KA 205 “Partenariati strategici per l’innovazione”).

Luoghi di intervento
Trieste
Capodistria (Slovenia)
Strasburgo (Francia)
Madrid (Spagna)
Cork (Irlanda)
Umeå (Svezia)

Lead Partner
 Kallipolis, Trieste

Partner di Progetto
ALDA – the European Association for Local Democracy, Strasbourg, France
Basurama Asociación, Madrid, Spain
Kulturno Izobraževalno Društvo PiNA, Koper, Slovenia
Center Mladih Koper / CMK, Koper, Slovenia
Municipality of Trieste, Italy
Cork City Council, Ireland
Umeå Kommun, Sweden

Anno
2021-2023

Stato
In corso